mariofblogo.jpg

Bici Radar

banner2-be.jpg



Facebook share

CB Login

Chi e' online

Abbiamo 13 visitatori online

Cerca

Vendonsi abbigliamento epoca

001.jpg

Vendonsi scarpe vintage anni'70

001scarpe01.jpg

Facebook Bici D'Epoca

001facebook.jpg
 
 facebook 

Vendonsi Caschi vintage

001caschivintage10.jpg
Caschi vintage anni'70-'80 

Vendonsi occhiali vintage

La "Classicissima d'Epoca" 2016

0001.jpg

Vendonsi Bicicli-Grand-Bi

grandbi001.jpg  
Per informazioni e prenotazioni
clicca sull'immagine sopra

Giro D'Italia D'epoca 2014

 
CALENDARIO  
 
G.I.D.E. - V edizione 
 
LE TAPPE

  giroepoca.png
 
 

Tariffa Migliore

bollette.png

Tutti gli annunci gratis!!

manifestobicidepoca-001.gif
Per pubblicare o rispondere
agli annunci
REGISTRATI è gratis

Ciclismo eroico

a cura di Carlo Delfino
001carlodelfino.jpg

I campioni del ciclismo

a cura di Gianni Trivellato
001trivellato.jpg

I Girini sconosciuti

  a cura di Giampiero Petrucci 
 
001giampietropetrucci.jpg
 
La nostra redazione, in collaborazione con Giampiero Petrucci, il noto storico di ciclismo, dato l'avvicinarsi del Giro d'Italia, decide di dedicare un'apposita rubrica ai girini più sconosciuti, riprendendo ed ampliando quanto apparso sul fortunato libro W tutti (edito da Bradipolibri)  che sta avendo un grande successo editoriale nonchè recensioni entusiaste.

Ciclisti eroici

a cura di Leonardo Arrighi
001leonardoarrighi.jpg

Vendonsi biciclette vintage

001.jpg

Registro Storico Cicli

001registrostoricocicli.jpg

Ciclismoinminiatura

001ciclismoinminiatura.jpg

Decadence blogspot

La Repubblica

Meteo e Previsioni del tempo

meteologo.jpg

Francesco Moser

moser001.jpg

Rubrica: tecniche di restauro

001.jpg
La visione solo utenti registrati

Accessori e ricambi d'epoca

La visione solo per utenti registrati.

Ciclismo estremo

giulianocalore001.jpgsimone003.jpg
  
 
 
 

Videoteca Bici D'Epoca

 
video.png

Videoclip: Vendesi Bici Squadra Corse Bianchi 1954

Pedalando sempre più in alto.....

Vendesi bici della Squadra Corse Bianchi 1954

    Vendesi  bici Bianchi della Squadra Corse Bianchi 1954 (N° telaio 99.9033 cm 54x54) La bici con cui corse Michele Gismondi ....fedele gregario di Faus...
Read More ...

Nuove Maglie Vintage

Vendonsi Nuove Maglie Vintage ...
Read More ...

Vendonsi maglie d'epoca (repliche)

      Vendonsi   Maglie d'Epoca (repliche)   ante anni '30     Abbiamo disponibili maglie vi...
Read More ...

Syndication

CB Online

Nessun utente online

Bici d'Epoca

Pedalando nella storia

copertina.gif
La visione utenti registrati
Home
La Campionissima di Molare PDF Stampa E-mail
Indice articolo
La Campionissima di Molare
pag.02 Le foto dei cicloeroici alla partenza
pag.03 Le foto dei cicloeroici in corsa
000001.jpg

 

 

  

LA CAMPIONISSSSSIMA

Chapeau!!! Come dicono i francesi

“Giù il cappello!”

Grande successo per la gloriosa A.C.Negrini di Molare organizzatrice della ciclostorica  presieduta da Enzo Esposito e coadiuvato da Nico Bonaria.

a cura della nostra redazione 

0001.jpg

Cicloeroi  sulle strade della Campionissima

Molare (AL) 22 maggio 2011. Un percorso meraviglioso in una splendida giornata di sole ha accolto una sessantina di campioni e gregari nel borgo medioevale di Molare, vicino ad Ovada. Molti gli assenti che, mai come stavolta, hanno avuto torto.

001.jpg 

 Cicloeroi in attesa della partenza nella piazza di Molare

 002.jpg

Cristian Cappelletto con Carlo Delfino
( studioso e ricercatore del ciclismo eroico)

Sì, il torto di aver snobbato un percorso che, a detta di tutti, si è rivelato, invece, uno dei più belli mai proposti.E poi, la storia, si la storia della Milano Sanremo che spumeggiava nel nobile DNA della discendente diretta (la nipote) del primo Campionissimo Girardengo che non poteva che chiamarsi Costanza Girardengo.

003.jpg 

Fausto Del Monte e il mitico Luciano Berruti

Ebbene la signora Costanza ha avuto l’onore di scoprire una lapide muraria a perenne ricordo di un luogo simbolo della Classicissima di Primavera, quel caffè Trieste di Ovada che per anni e anni ha costituito il controllo a firma e il rifornimento per le centinaia di eroici che di li a poco avrebbero dovuto affrontare l’allora temibile Turchino.

 004.jpg

Paolo Sterpi (biciclettedecadence.blogspot.com) conoscitore
studioso di biciclette d'epoca e 
collaboratore della Campionissima 

E poi la strada bianca, uno degli sterrati più belli d’Italia, sempre in leggera salita ma con decisi cambi di pendenza e discese il tutto rigorosamente in mezzo alla foresta, ai pascoli e ai prati.

005.jpg 

Giovani cicloeroici del gruppo Gios prima della partenza 

E poi il ponte medioevale e le insidiose ma spettacolari curve sui gorghi del fiume Orba, uno dei più incontaminati del nostro Appennino.E poi le foto. I nostri fotografi hanno fatto delle foto eccezionali a beneficio dei pochi eroici che hanno deciso di percorrere i 47 chilometri del “non tanto lungo” ma duro e bello.

006.jpg 

Cicloeroici alla partenza 

Tra loro naturalmente tanti cicloeroi (campioni e gregari) della primissima ora a cominciare da Luciano Berruti, Christian Cappelletto, Fausto Del Monte, Gios, Bocchi, Delfino, Lampugnani…. Uomini Maino e Legnanisti provenienti dal raduno di “patron” Biselli; ma anche qualche Bianchi e Stucchi.

007.jpg 

Imerio Massignan professionista degli anni '60

Ottima l’organizzazione (ma non diciamoglielo troppo forte se no si gasano) del duo Sterpi-Bonaria e del presidente Esposito che ha distribuito premi per tutti, anche per gli amici del mercatino.

015.jpg

Luigi Zaimbro ciclista professionista degli anni 50/60 

E poi le glorie del ciclismo, amici per sempre, con Massignan e Zaimbro concorrenti a pieno titolo e con Gaiardoni, Meazzo, De Rossi, Giuliano Calore e Piero Coppi nelle vesti di “assaggiatori” del ricchissimo polenta-salsiccia-party offerto a tutti dalla Pro-Loco. Bellissima inoltre l’immancabile mostra di foto, biciclette e cimeli.

016.jpg 

foto da sx Nico Bonaria con Sante Gaiardoni pluricampione
mondiale di ciclismo su pista 
degli anni '60 
e signora Gaiardoni 

021.jpg 

Giuliano Calore ( 73 anni!! ancora in attività. Nel mese di luglio il funanbolo tenterà di stabilire un nuovo strabiliante record mondiale: scenderà lo Stelvio di notte con la sua bicicletta senza freni e manubrio ) pluriprimatista mondiale di ciclismo estremo
con Carlo Delfino 

Insomma, ragazzi, La Campionissima di Molare “vale il viaggio”. Ricordatevelo il prossimo anno!!!




 
< Prec.   Pros. >