mariofblogo.jpg

Bici Radar

banner2-be.jpg



Facebook share

CB Login

Chi e' online

Abbiamo 5 visitatori online

Cerca

Vendonsi abbigliamento epoca

001.jpg

Vendonsi scarpe vintage anni'70

001scarpe01.jpg

Facebook Bici D'Epoca

001facebook.jpg
 
 facebook 

Vendonsi Caschi vintage

001caschivintage10.jpg
Caschi vintage anni'70-'80 

Vendonsi occhiali vintage

La "Classicissima d'Epoca" 2016

0001.jpg

Vendonsi Bicicli-Grand-Bi

grandbi001.jpg  
Per informazioni e prenotazioni
clicca sull'immagine sopra

Giro D'Italia D'epoca 2014

 
CALENDARIO  
 
G.I.D.E. - V edizione 
 
LE TAPPE

  giroepoca.png
 
 

Tariffa Migliore

bollette.png

Tutti gli annunci gratis!!

manifestobicidepoca-001.gif
Per pubblicare o rispondere
agli annunci
REGISTRATI è gratis

Ciclismo eroico

a cura di Carlo Delfino
001carlodelfino.jpg

I campioni del ciclismo

a cura di Gianni Trivellato
001trivellato.jpg

I Girini sconosciuti

  a cura di Giampiero Petrucci 
 
001giampietropetrucci.jpg
 
La nostra redazione, in collaborazione con Giampiero Petrucci, il noto storico di ciclismo, dato l'avvicinarsi del Giro d'Italia, decide di dedicare un'apposita rubrica ai girini più sconosciuti, riprendendo ed ampliando quanto apparso sul fortunato libro W tutti (edito da Bradipolibri)  che sta avendo un grande successo editoriale nonchè recensioni entusiaste.

Ciclisti eroici

a cura di Leonardo Arrighi
001leonardoarrighi.jpg

Vendonsi biciclette vintage

001.jpg

Registro Storico Cicli

001registrostoricocicli.jpg

Ciclismoinminiatura

001ciclismoinminiatura.jpg

Decadence blogspot

La Repubblica

Meteo e Previsioni del tempo

meteologo.jpg

Francesco Moser

moser001.jpg

Rubrica: tecniche di restauro

001.jpg
La visione solo utenti registrati

Accessori e ricambi d'epoca

La visione solo per utenti registrati.

Ciclismo estremo

giulianocalore001.jpgsimone003.jpg
  
 
 
 

Videoteca Bici D'Epoca

 
video.png

Videoclip: Vendesi Bici Squadra Corse Bianchi 1954

Pedalando sempre più in alto.....

Vendesi bici della Squadra Corse Bianchi 1954

    Vendesi  bici Bianchi della Squadra Corse Bianchi 1954 (N° telaio 99.9033 cm 54x54) La bici con cui corse Michele Gismondi ....fedele gregario di Faus...
Read More ...

Nuove Maglie Vintage

Vendonsi Nuove Maglie Vintage ...
Read More ...

Vendonsi maglie d'epoca (repliche)

      Vendonsi   Maglie d'Epoca (repliche)   ante anni '30     Abbiamo disponibili maglie vi...
Read More ...

Syndication

CB Online

Nessun utente online

Bici d'Epoca

Pedalando nella storia

copertina.gif
La visione utenti registrati
Home
Marianne Vos e Alessandra Cappellotto regine de L'Eroica 2014 PDF Stampa E-mail
000001.jpg

 

 

Vos e Cappellotto:

due regine del ciclismo mondiale

a L’Eroica 2014

il prossimo 5 ottobre

di Livio Iacovella 

001cappellotto.jpg    

Alessandra Cappellotto la prima italiana a diventare campionessa del mondo su strada, titolo che vinse nel 1997 a San Sebastián.

Gaiole in Chianti (SI) 4 luglio 2014. Quella in programma il prossimo 5 ottobre sarà un’edizione de L’Eroica molto al femminile e non solo per il numero di donne partecipanti che continua a salire anno dopo anno.

 001vos.jpg
  Marianne Vos
 
Gaiole in Chianti ospiterà, infatti, un’atleta davvero eccezionale. Su esplicita sua volontà a L’Eroica 2014 parteciperà Marianne Vos, l’atleta olandese che tutto il mondo a pedali conosce come la “Cannibale” del ciclismo femminile, tanto per tornare indietro all’epoca di Eddy Merckx, il corridore ciclista più vittorioso di sempre. Marianne Vos è una ciclista vincente su strada, in pista e nel ciclocross. Ha vinto, infatti, la medaglia d'oro nella corsa a punti ai Giochi Olimpici di Pechino 2008 e nella corsa in linea ai Giochi Olimpici di Londra 2012. È stata inoltre sette volte campionessa del mondo di ciclocross (2006 e dal 2009 al 2014), nonché iridata in linea su strada nel 2006, nel 2012 e nel 2013, e argento nei cinque anni tra il 2007 ed il 2011. In Italia tutti gli appassionati la conoscono per aver vinto più volte la prova di Coppa del Mondo che si svolge a Cittiglio (VA) nel mese di marzo e due volte il Giro d’Italia. La Vos raggiungerà Gaiole in Chianti nel pomeriggio di sabato 4 ottobre, insieme a tutta la sua squadra per concludere, in modo davvero esclusivo e suggestivo, la stagione agonistica che alla fine del mese di settembre la vedrà protagonista ai campionati mondiali Ponferrada 2014: “Siamo tutti felici della partecipazione a L’Eroica che mi ha sempre incuriosito molto, tanto da proporla quest’anno per concludere la stagione. Siamo tutte entusiaste e da settimane stiamo cercando il materiale giusto per poter partecipare secondo la filosofia dell’evento”.
 
020bis.jpg
005.jpg 
 
Insieme alla Vos gli appassionati di ciclismo che vivranno le emozioni de L’Eroica potranno festeggiare un’altra formidabile campionessa, tutta italiana. Si tratta di Alessandra Cappellotto, la prima ciclista azzurra a diventare Campionessa del Mondo proprio nel 1997, anno di nascita de L’Eroica, a San Sebastian. La Cappellotto ha già provato l’emozione di pedalare sulle Strade Bianche della provincia di Siena partecipando a L’Eroica Sud lo corso mese di maggio.
004.jpg
005bis.jpg 
 
Ma non finisce qui perché gli organizzatori inseguono il sogno di avere a L’Eroica ben tre generazioni di cicliste. Oltre alla Vos e alla Cappellotto, infatti, sta per partire l’invito ad una terza ciclista di spicco negli anni ‘60/’70.
 
1.gif 

Vos and Cappellotto:

two Queens of World Cycling at L'Eroica 2014 on 5 October next

This year's edition of L'Eroica, on 5 October next, will have a very feminine side and not only because of the number of female participants which is increasing year by year. This year, in fact, Gaiole in Chianti will welcome a truly exceptional female athlete. In response to her own specific request, L'Eroica 2014 will welcome Marianne Vos, the Dutch athlete known to the cycling world as the "Cannibal" of female cycling, reminding us of Eddy Merckx, the most victorious cyclist ever. Marianne Vos is an all round cyclist, competing and winning in road, track and cyclo-cross events. Indeed, she won gold in the points race in the Beijing Olympic Games 2008 and in the road race at the London Olympics in 2012. She is seven times cyclo-cross world champion (2006 and from 2009 to 2014), as well as road champion in 2006, 2012 and 2013, winning silver in the five years from 2007 to 2011.

She is well known to Italian fans for her various victories at the World Cup which is held in Cittiglio (Varese) in March each year and for having twice won the Giro d'Italia. Vos will arrive in Gaiole in Chianti on Saturday afternoon, 4 October, together with her entire team, to finish - in style - the cycling season which will see her centre stage at the Ponferrada world championships 2014: "The staff, my team mates of RaboLiv and I are all enthusiastic about participating in L'Eroica which I've always been curious about, so much so that I suggested it as a way to finish the season this year. We are all happy that we can come and do l'Eroica. Everybody is excited and searching for the right materials and gear for October."

Together with Marianne Vos, cycling fans who follow L’Eroica will have the chance to celebrate another, 100% Italian, formidable female champion - Alessandra Cappellotto, the first Italian woman to become World Champion in San Sebastian in 1997, the year L’Eroica began. Cappellotto already cycled the White Roads of Siena when she participated in L’Eroica Sud last May.

But that's not all, because the organisers are hoping to have three generations of female cyclists at L’Eroica. As well as Vos and Cappellotto, an invitation has been sent to another cyclist who was at her peak in the ‘60s and ’70s.

 
< Prec.   Pros. >